Medicina dello sport

Idoneità Sportiva Non Agonistica - Modalità d’accesso

 

Nota Bene! Fare attenzione a quanto segue per le modalità d'accesso. Le prenotazioni si effettuano:

Premesso che per lo sport agonistico la visita deve essere effettuata prima del tesseramento da parte della società d'appartenenza,

il singolo atleta deve:

 

 

 

 

 

Scaricare, stampare, compilare e firmare (per i minorenni firmeranno i genitori) il Foglio Anamnestico riguardante la propria anamnesi familiare e patologica remota. Tale documento dovrà essere consegnato al momento della visita insieme a:

 

un documento d'identità, tessera sanitaria e codice fiscale;

 

la documentazione dell'ultima visita oculistica se portatore di lenti a contatto od occhiali;

 

tutta la documentazione attestante eventuali problematiche cardiologiche, chirurgiche o relative ad altre malattie (diabete, epilessia, neoplasie, malattie autoimmuni, scoliosi, cifosi, paramorfismi, ecc.);

 

L'attività fisico-motoria, come lo sport, di certo, fa bene, ma non guasta ricordare che va praticato in sicurezza, sottoponendosi ad una indispensabile visita accurata ed a dovuti controlli. L'attività fisica non può essere distinta dall'agonismo: c'è sempre competizione, anche solo con se stessi, per migliorare le proprie prestazioni. Dunque, per evitare possibili danni, prima di iniziare la disciplina prescelta, è utile una visita dallo specialista in medicina dello sport perchè la pratica di un'attività fisica non fa necessariamente bene.

 

COME SI SVOLGE LA VISITA  MEDICO SPORTIVA D'IDONEITA' NON AGONISTICA (DM 3 Marzo 1983)

 Lo scopo è quello di verificare con cadenza periodica lo stato di salute del soggetto ed escludere eventuali patologie che potrebbero essere causa di rischio per l'atleta che pratica o intende praticare attività fisica o sportiva. La visita, della durata di circa 30 minuti, consta di un controllo clinico generale comprendente:

 

L'ANAMNESI.  

Importante per conoscere le abitudini e le caratteristiche di vita e di salute, remota e recente del soggetto che svolge o intende  praticare attività fisica. E' bene specificare il tipo, i modi e i tempi con cui viene attuata. 

 

IL CONTROLLO DEL CUORE E DELLA PRESSIONE ARTERIOSA.

Il soggetto viene sottoposto ad un elettrocardiogramma a riposo per evidenziare anche minime anomalie non rivelabili con la visita clinica e, se necessario, sotto sforzo in condizioni dinamiche (step test o cicloergometro) perchè molte anomalie compaiono soltanto durante l'esercizio fisico.

 

L'ESAME SPIROMETRICO.

Soffiando in un boccaglio collegato allo spirometro si valuta la capacità di espansione del torace, il volume massimo di aria che si riesce a cointenere nei polmoni e a espirare, e la velocità di emissione dell'aria.

 

L'ANALISI DELLE URINE.

Per evidenziare, ad esempio, sangue nelle urine, rilevare la presenza di glucosio e quant'altro.

Prenota un appuntamento

Time

Chiama il numero
081/931888

Time

Scrivici una mail

Time

Guarda la fotogallery

Scienze dell'Alimentazione

Ortopedia e Traumatologia

Medicina dello Sport

Endocrinologia
e Metabolismo

Medicina Fisica e Riabilitativa

Ecografia

Contattaci Freccia Ambulatorio Medicina Sportiva

© 2014 Centro di Medicina dello Sport - Nocera Superiore (SA), in via V. Russo n° 181 - Tel +39 081931888 Segretaria 3921387525 - tutti i diritti riservati - AREA RISERVATA